Redirect 301 e PageRank

Postato da regole-seo, in Approfondimenti SEO, in data 28/03/2010

Redirect 301 e SEO [Parte 1 di 2]

Vai alla seconda parte » Redirect 301

redirect301-pagerank

Il redirect 301 è il metodo più efficente e “Search Engine Friendly” per redirigere pagine web.
Con il redirect 301 comunichiamo al client, sia esso un browser o uno spider dei motori di ricerca, che una determinata pagina web è stata trasferita ad un nuovo indirizzo in modo permanente.
Lo spider, basandosi appunto sul response code 301 avrà dunque modo di capire che non ha più senso mantenere nel suo indice il vecchio indirizzo della pagina e che anzi dovrà sostituirlo con quello nuovo.

In ambito SEO il redirect 301 è molto utile perché rappresenta l’unico modo con cui modificare le url delle singole pagine o di un intero dominio senza che questo implichi una perdita di posizionamento nelle SERP.
Insomma il redirect 301 rappresenta il più valido modo di trasferire il “potere di posizionamento” accumulato da una pagina nel corso del tempo alla nuova pagina che dovrà andare a sostituirla e che sarà raggiungibile tramite un url differente.

Ok, il redirect 301 è il modo migliore per non perdere posizioni, ma a quanto pare non è sempre vero che il valore di PageRank viene totalmente trasferito alla nuova pagina.
E’ proprio in una bellissima intervista di Eric Enge a Matt Cutts che questo aspetto viene ufficialmente reso noto.

Ecco l’estratto dell’intervista in cui emerge questo aspetto:

MattCutts-redirect301

Questa “dichiarazione” ha suscitato molto interesse nel web anche perché in effetti la frase “some loss off PageRank” ovvero “un po’ di perdita di PageRank” fa nascere un grande interrogativo:
Quanto?
Forse nessuno lo saprà mai ma c’è una cosa da tenere presente. Matt Cutts nella sua risposta sta prendendo in esame uno specifico scenario ipotizzato nella domanda di Eric Enge ovvero quello in cui il reindirizzamento interessa un intero dominio.

Al di la delle conclusioni che si possono trarre da tutto ciò, per chiunque abbia assolutamente bisogno di cambiare la url della propria pagina o del dominio intero, il redirect 301 resta la più valida, veloce ed efficiente delle soluzioni.

Occorre sempre considerare che nessuno conosce gli algoritmi segreti utilizzati da Google e quindi ogni modifica può sempre rappresentare rischi più o meno grandi in termini di variazione di posizionamento.

Qualcuno sa portare qualche esperienza negativa avuta applicando redirect 301?

Vai alla seconda parte » Redirect 301

Commenti (16)

  1. andrea scrive:

    Quello che vorrei però sapere è: se viene trasferito il dominio sotto lo stesso nome, perdo il rank acquisito con il vecchio isp?
    Ovvero, cambiando IP al sito, cosa accade al rank acquisito precedentemente?

  2. regole-seo scrive:

    Ciao Andrea.
    Google indicizza url. Di conseguenza il cambio di ip dovrebbe essere trasparente.
    Eventualmente potrebbero esserci variazioni dipendenti dalla velocità del nuovo server o magari legate al fatto che rientri in un range di ip considerati “spam” ma sono situazioni limite.

  3. andrea scrive:

    Bene, quindi sul nuovo isp dovrò installare una 503 per non perdere il rank mentre ci lavoro.

    Grazie.

  4. Kaoma scrive:

    Cosa succede invece ai link verso il vecchio dominio, vengono riportati come link verso il nuovo sito ?
    E ancora: cosa accade se recupero 2 o più domini vecchi, pieni di backlink e li ridireziono verso un terzo dominio, ottengo il cumulo della notorietà ?
    :-)

  5. regole-seo scrive:

    Si, se redirezioni il dominio vecchio sul nuovo i link verranno visti come link verranno visti come link al nuovo.

    La seconda domanda non mi è ben chiara.

  6. Kaoma scrive:

    Vabbè, in sostanza, nella seconda domanda, intendevo il ripetersi del primo caso, 2 o più volte.
    In altre parole, se ho più di un redirect 301 verso un dominio, questo godrà della somma de link dei domini “redirezionati” ?

  7. regole-seo scrive:

    Assolutamente no.
    Il page rank è un qualcosa che misura il valore della pagina.
    Sarebbero degli sprovveduti in Google se avessero pensato di agire sommando i page rank di due vecchie url che reindirizzano alla stessa pagina.
    Come viene calcolato il nuovo page rank in questo caso nessuno può saperlo.
    Certo sarebbe un esperimento interessante da condurre.
    Sicuramente aumenterebbero i link in ingresso alla pagina di destinazione il che sarebbe positivo (sempre che ci sia coerenza tra i link in ingresso, il posto dove si trovano e i contenuti della tuapagina).

  8. guido scrive:

    Il dominio è sempre stato giramarche.it.
    Prima però era di terzo livello giramarche.edigahost.it.
    Ora ho trasferito tutto su un nuovo hosting: giramarche.it e sul vecchio ho modificato l’htaccess aggiungendo:
    RedirectMatch 301 ^/(.*)$ http://www.giramarche.it/$1
    e l’ho messo offline.
    Non sono esperto, è questa la procedura?
    Il redirect funziona bene ma per ora ho perso tutti i link dei tags da parte di joomla.
    Sarei grato per vostri consigli . Grazie.

  9. Kaoma scrive:

    Qui ci sono tutti i modi per fare il redirect:
    http://www.regole-seo.com/redirect-301

    Da quanto tempo l’hai fatto ? Immagino da poco.

  10. guido scrive:

    Grazie per la pronta risposta.
    L’ho fatto da 7 giorni circa. Ora approfongisco il link che mi hai segnalato e vedo di capirci qualcosa.
    Ciao

  11. guido scrive:

    Secondo le regole suggeritemi per il redirect-301, ho inserito in htaccess questa stringa
    redirect 301 / http://www.giramarche.it/
    Funziona benissimo, tutti i vecchi link di Google con l’url giramarche.edigahost.it approdano ora regolarmente al nuovo dominio giramarche.it meno quelli relativi a questo edigahost.it/giramarche che porta ad errore 404 perché sulle stringhe compare un giramarche in più es: giramarche.it/giramarche/eccetera/…..
    Come posso reindirizzare anche questi url che sono migliaia?
    Quando potrò cancellare il vecchio dominio?

  12. guido scrive:

    Secondo le regole per il redirect-301, ho inserito in htaccess questa stringa
    redirect 301 / http://www.giramarche.it/
    Funziona benissimo, tutti i vecchi link di Google con l’url giramarche.edigahost.it approdano ora al nuovo dominio giramarche.it meno quelli relativi a questo url edigahost.it/giramarche che porta ad errore 404.
    Come posso reindirizzare anche questi url che sono migliaia?
    Quando potrò cancellare il vecchio dominio?

  13. Kaoma scrive:

    L’url segnalato che ti dà problemi, evidentemente ha bisogno dei parametri nella querystring.

    Ho provato andare su: giramarche.edigahost.it/giramarche/index.php?option=com_user&view=register

    ed il redirect sembra funzionare a perfezione.

    Sei sicuro che index.php non abbia bisogno che gli passi una querystring ?

  14. guido scrive:

    Ho risolto inserendo su .htaccess del nuovo dominio questo redirect: Redirect 302 /giramarche/ http://giramarche.it/
    Ora pare che funzioni tutto egregiamente.
    Ci sono controindicazioni?
    Siete stati molto utili grazie.

  15. Kaoma scrive:

    Non credo, è un comportamento lecito.

  16. SEO Specialist scrive:

    Che articolo :) con un 301 redirect si perde circa meno del 10% di page rank ed altri fattori che influiscono sull’ottimizzazione di una pagina per i motori di ricerca.. sicuramente meglio il 301 che qualsiasi altro tipo di redirect se la pagina è stata completamente spostata, perché è il metodo migliore per perdere la minore quantità di pagerank e fattori che influenzano il ranking.. grazie per l’articolo comunque!!! :)

Scrivi un commento